1 Agosto 2015 – Concerto Jazz

Da Atina Jazz Festival 2014: Odierna, Del Gaudio, Petrarca project EXPERIENCES

Il gruppo è formato da personalità di spicco nel campo della musica improvvisata ed intuitiva, oltre che da musicisti di valore ed esperienza notevole ed indiscussa. Una squadra ben consapevole della sfida che accadrà proprio qui, in questo incantevole giardino, durante questa serata unica, davanti al nostro pubblico, per poi scomparire definitivamente lasciando come riverbero solo l’esperienza EXPERIENCE.

Project Experiences parte da un’idea e una produzione discografica di Pericle Odierna che, in solitaria, intima ricerca, si spoglia di tutte le comode strutture mentali tecnico-musicali, cercando nel suono puro, nel senso ancestrale del ritmo, nella melodia pura e nelle proprie intime emozioni, il senso di una esperienza unica, vera e per questo irripetibile.
Il concerto prende spunto da tali presupposti e li estende a tutti i musicisti coinvolti nel processo di creazione che, per raggiungerlo, si disarmano anch’essi di razionalità e tradizione, avventurandosi in un dialogo/viaggio inaspettato, un approdo inatteso, la scoperta e la ripartenza, l’addio…. Il mito che ritorna (altro non è che il nostro io) e ci ripete che l’esperienza è indicibile e può solo essere vissuta.

Pericle Odierna
Pericle Odierna

Pericle Odierna (sax soprano, clarinetto, clarinetto basso, nastro magnetico) nasce nel 1965 a St. Albans (Hertfordshire) in Gran Bretagna. Compie i suoi studi in Italia, frequentando prima il Conservatorio di musica di Stato di Salerno, diplomandosi in clarinetto sotto la guida del Maestro Salvatore Angrisani, e poi intraprende gli studi della composizione, perfezionandoli con il Maestro Gianni Desidery. Durante la sua vita musicale alterna l’attività di compositore e produttore (scrivendo per il cinema, la televisione, il teatro e per varie rassegne concertistiche) a quella di polistrumentista (legni, ottoni, flauti, strumenti ad arco, etnici). Si esibisce con varie orchestre: l’orchestra dei giovani talenti del jazz europeo (1990), James Newton, Micheal Brecker, Noa, Peppe Barra, Nino Buonocore, Simone Cristicchi, Rocco Papaleo e tanti altri. Negli ultimi anni intensifica la sua attività di compositore di colonne sonore per il cinema: “Il leone di vetro”, “La settima onda”, “Diario di un maniaco per bene”,” Il sorriso del capo”, “Una piccola impresa meridionale”, “Leone & Giampiero”, “Senza Amore”, “Nemici per la pelle”, “Fallo per papà”, sono alcuni dei suoi innumerevoli lavori.
Tra i riconoscimenti più importanti Pericle Odierna vanta il “Premio Massimo Troisi”, consegnatogli al Festival del Cinema di Pompei del 2014, per la migliore colonna sonora dell’anno, per il film “Il leone di vetro”.

Lello Petrarca

Lello Petrarca

Lello Petrarca (pianoforte, keyboards) si appassiona alla musica sin dall’età scolare e la studia regolarmente, prima sotto la guida di maestri locali, poi frequentando il Conservatorio e conseguendo il diploma in pianoforte. Pianista, compositore, polistrumentista ed arrangiatore ha collaborato con artisti locali e nazionali tra i quali: Nino Buonocore, Francesca Schiavo, Daniele Sepe (con cui ha suonato sui palchi più importanti d’Italia e d’Europa), Marco Zurzolo, Stefano Di Battista, Giovanni Amato, Markus Stockhausen, Martux_m crew, Gianluigi Trovesi, Lutte Berg, Pino Minafra, Antonio Onorato, Antonio Jasevoli, Roberto Schiano, Sandro Deidda, Gianfranco Campagnoli, Marzouk Mejri, Karl Potter, Micrologus e molti altri ancora. Ha poi collaborato con il prestigioso tenore Pino De Vittorio esibendosi in stagioni concertistiche e rassegne di rilievo. Nel 2011 si esibisce anche nella rassegna “Sorrento Jazz”, sotto la direzione artistica di Tullio De Piscopo. Tra le sue innumerevoli collaborazioni risalta quella con il noto trombettista americano Andy Gravish. Non mancano neppure uscite televisive interessanti: San Remo rock su RAI UNO, Tim Tour su Italia Uno (Collaborazioni POP) e concerto di Daniele Sepe su Rai Tre. Attualmente, Lello Petrarca, oltre ad esibirsi, svolge attività didattica in varie scuole e, dal 2004, dirige un proprio studio di registrazione, “Logic Studio”, in cui vengono realizzati lavori discografici di vario genere.

Enrico Del Gaudio

Enrico Del Gaudio

Enrico Del Gaudio (batteria, rumori), batterista, arrangiatore e compositore, nasce a Napoli il 23 luglio 1965.
Studia batteria con il Maestro Antonio Golino e approfondisce la tecnica del tamburo rullante e della batteria con il Maestro Valter Scotti. Dal 1987 incomincia la sua attività professionale suonando soprattutto nei club della Campania. Ha modo, così, di collaborare con i più importanti artisti locali. Ancora nel 1987, partecipa a diverse puntate
del programma radiofonico “Audiobox” (RAI radio2). Collabora, poi, con il Teatro Stabile “V.Bellini” di Napoli, partecipando a rappresentazioni portate in scena in tutta Italia. Nel 1991 inizia la sua lunga collaborazione artistica (durata sino al 2003) con Daniele Sepe, sassofonista e compositore napoletano con il quale incide numerosi dischi, tra una tournée e l’altra, in Italia e in Europa. Dal 2003, successivamente all’uscita del suo primo disco solista, “AAAHHHUUUMMM!!!!” (il Manifesto), album che lo vede impegnato nelle vesti di compositore, arrangiatore e batterista, è il band leader
dello “Enrico Del Gaudio Group” e della formazione “Enrico Del Gaudio & Bande Rumorose”.
La prestigiosa rivista “Musica Jazz” ha premiato tali progetti inserendoli nella classifica “Top Jazz 2003”. Accanto all’attività concertistica e d’incisione, Enrico Del Gaudio è impegnato anche
in attività didattiche presso numerose scuole e tiene seminari di batteria in tutta Italia, oltre che in “Officine Percussive”, la scuola di batteria che lui stesso dirige dal 1996.


“Musica e gusto”

Durante la serata si rinnova l’appuntamento con il percorso enogastronomico alla scoperta delle eccellenze della Valdera: sarà possibile guastare i Vini Grandi Cru della Costa Toscana e l’olio extravergine di oliva della Tenuta di Ghizzano, i Pomi d’oro dell’Azienda Agricola Bio Colombini, il Maiale Brado di Palaia allevato dall’Azienda Agricola Carbonaia, i pecorini di Omnis, Azienda Casearia Biologica di Pomarance, e il miele biologico dell’Azienda Agricola Elisabetta Fabbri di Lajatico.

Creazione e direzione: Francesca Venerosi Pesciolini
Info e prenotazioni: Tel. 0587 630096, +346 2108857
E-mail: francescavp@tenutadighizzano.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...